Dolore al fianco sinistro: l'importanza della diagnosi differenziale

Il dolore al fianco sinistro può essere causato da diverse strutture: organi interni, sistema muscolo-scheletrico e sistema nervoso.

Per questo motivo è importante un’accurata diagnosi differenziale nella quale vengano indagate in maniera approfondita le caratteristiche del dolore:

  • durata: da quanto tempo ne soffre, si presenta in seguito ad un movimento o dopo i pasti, al risveglio o la notte;
  • tipo di dolore: è acuto o è più un fastidio, si modifica nell’arco della 24 ore o è costante
  • interazione con i farmaci: nel caso di assunzione di un analgesico come si comporta il dolore, dopo quanto tempo ricompare e con quale intensità.

In caso di dolore molto forte, quasi insopportabile; accompagnato da nausea, sudorazione, vomito, vertigini, febbre e tosse intensa; dolore che si irradia al braccio sinistro o alla schiena; sensazione di mancanza di respiro e tachicardia o aritmia è necessario l’intervento medico immediato.

Nel link sottostante troverai le possibili cause di dolore al fianco sinistro.

https://www.fisioterapiaitalia.com/blog/dolore-fianco-sinistro/?fbclid=IwAR04bUfkEzPi_GCgMOfYqOT5D9Ofk8wrTaJvKPDOUHndW_smfn6q9QhnsJE

Via Fornaci, 3/A

24027 Nembro (BG)

Lun - Ven: 8:00/20:00

Sab: 8:00/13:30

11 + 14 =