Ernia del Disco, Esercizi McKenzie

Nell’ambito del trattamento dell’ernia del disco lombare, esistono degli esercizi sviluppati da Robin McKenzie, un rinomato fisioterapista neozelandese, finalizzati a ridurre il dolore e migliorare la qualità di vita dei pazienti.

Introduzione

L’ernia del disco è una delle principali cause di mal di schiena, che può interessare una o più vertebre della colonna vertebrale, provocando dolore e difficoltà nei movimenti.

Anatomia del disco intervertebrale

Il disco intervertebrale è composto da due parti: il nucleo polposo, una parte centrale con consistenza gelatinosa, e l’anello fibroso, che circonda il nucleo e ne limita la fuoriuscita.

Classificazione dell’ernia del disco

Le ernie del disco sono classificate in base alla loro gravità:

  1. Ernia contenuta (o protrusione discale): il nucleo polposo si incunea nelle fessure dell’anello fibroso, senza toccare i nervi della colonna vertebrale.
  2. Ernia espulsa: il nucleo polposo fuoriesce completamente dall’anello fibroso, potendo arrivare a toccare le radici nervose.
  3. Ernia migrata: il frammento espulso migra lateralmente verso il basso o, più raramente, verso l’alto.

Ernia del disco: sintomi

I sintomi più comuni dell’ernia del disco includono dolore lungo il percorso del nervo compresso, rigidità, dolore notturno, deficit di forza e formicolio agli arti inferiori.

Diagnosi e trattamento

La diagnosi viene effettuata da uno specialista attraverso esami clinici e, se necessario, una risonanza magnetica. Il trattamento conservativo prevede l’uso di farmaci e fisioterapia, mentre i casi gravi possono richiedere un intervento chirurgico.

Il metodo McKenzie

Il metodo McKenzie, sviluppato da Robin McKenzie, è un sistema di diagnosi e trattamento per i disturbi della colonna vertebrale. Si basa sull’estensione della colonna per alleviare il dolore e centralizzarlo nella schiena anziché alle estremità.

Obiettivi del metodo McKenzie

  • Ridurre il dolore
  • Favorire il ritorno alle normali attività quotidiane
  • Minimizzare il rischio di ricadute
  • Ridurre il numero di visite mediche

Esercizi McKenzie per ernia del disco

Gli esercizi McKenzie sono progettati per riposizionare i dischi intervertebrali e rafforzare i muscoli circostanti. È importante iniziare sotto la guida di un professionista per evitare rischi.

  1. Posizione prona con estensione lombare: Mantieni la posizione prona con gli avambracci a terra, mantenendo il tratto lombare in estensione per 3 minuti.
  2. Posizione prona con estensione delle braccia: Le mani si appoggiano all’altezza delle spalle, distendi i gomiti ed estendi la colonna vertebrale mantenendo i fianchi a terra.
  3. Estensioni lombari in carico: In piedi, posiziona le mani sui fianchi e estendi il tratto lombare aumentando progressivamente la mobilità.

Conclusioni

Gli esercizi McKenzie offrono un approccio terapeutico valido per ridurre il dolore causato dall’ernia del disco lombare. È consigliabile praticarli sotto supervisione e fermarsi in caso di peggioramento dei sintomi.

 

Se pensi di soffrire di Ernia del Disco, consulta un medico e considera la consulenza di un fisioterapista del nostro centro di fisioterapia Bergamo, Physioactive, per un trattamento mirato e efficace.

Contattaci, siamo specializzati in terapia manuale ed esercizio terapeutico, in questi anni abbiamo investito molto nella formazione e abbiamo acquisito molta esperienza clinica nel trattamento di questa patologia, sapremo valutare la tua situazione clinica e consigliarti il miglior percorso terapeutico.

Via Fornaci, 3/A

24027 Nembro (BG)

Lun - Ven: 8:00/20:00

Sab: 8:00/13:30

Privacy

4 + 4 =