Neuroma di Morton: Cause, Sintomi e Trattamento

 

Il Neuroma di Morton è una condizione cronica che coinvolge l’irritazione di uno o più rami del nervo interdigitale responsabile della sensibilità delle dita del piede. Questo articolo esplora dettagliatamente la patologia, dalla sua definizione ai trattamenti disponibili, con un focus su cause, sintomi e opzioni terapeutiche.

Cos’è il Neuroma di Morton?

Il Neuroma di Morton colpisce i rami del nervo interdigitale, di solito tra il terzo e il quarto dito del piede. La condizione comporta la formazione di tessuto cicatriziale intorno al nervo, aumentandone le dimensioni e causando dolore. Chiamato anche sindrome o metatarsalgia di Morton, prende il nome dal chirurgo statunitense T. G. Morton che lo descrisse nel diciassettesimo secolo.

Cause del Neuroma di Morton

Le cause esatte della condizione non sono note, ma si ipotizza che sia una “neuropatia da intrappolamento” causata da iperestensione cronica delle dita, ischemia del nervo o infiammazione di una borsa sierosa vicino al nervo. Fattori di rischio includono calzature inadeguate, problematiche posturali, alluce valgo, alterazioni dello scheletro del piede, patologie reumatiche e microtraumi ripetuti.

Sintomi del Neuroma di Morton

La sindrome si manifesta con dolore tra le dita, bruciore e impotenza funzionale. Il dolore si intensifica con il movimento e il carico, rendendo difficile camminare e indossare determinate calzature. Gli sport ad alto impatto possono peggiorare la condizione.

Diagnosi

La diagnosi è complessa poiché i sintomi sono simili ad altre condizioni. Esami come radiografie, risonanza magnetica e test baropodometrici possono essere richiesti per escludere altre problematiche.

Rimedi per il Neuroma di Morton

I rimedi si dividono in opzioni chirurgiche e conservatrici. Le terapie farmacologiche includono iniezioni di corticosteroidi e iniezioni sclerosanti di alcol per ridurre le dimensioni del neuroma. Mentre i rimedi naturali non hanno conferme scientifiche, la chirurgia è considerata solo in casi estremi.

Fisioterapia per il Neuroma di Morton

La fisioterapia, con tecniche manuali e mezzi fisici avanzati, può portare al completo sollievo dai sintomi. Mobilizzazioni delle articolazioni e dei tessuti molli, tecarterapia, laser ad alta potenza e ultrasuoni sono utilizzati per ridurre il dolore e ripristinare la funzionalità.

Esercizi per il Neuroma di Morton

Gli esercizi, quali lo stretching e il rafforzamento dei muscoli della gamba, del polpaccio e del tallone d’Achille, possono aiutare a mantenere e migliorare la forza dell’arco plantare. L’esercizio dovrebbe iniziare lentamente per evitare infiammazioni.

In conclusione, il Neuroma di Morton è una condizione complessa, ma con una diagnosi accurata e un piano terapeutico ben strutturato, è possibile gestire e alleviare i sintomi. La combinazione di trattamenti farmacologici, fisioterapia e esercizi mirati può portare a risultati positivi. Consultare un professionista della salute è fondamentale per un approccio personalizzato.

In conclusione, se sospetti di soffrire di Neuroma di Morton, consulta un medico e considera la consulenza di un fisioterapista del nostro centro di fisioterapia Bergamo, Physioactive, per un trattamento mirato e efficace.

Contattaci, siamo specializzati in terapia manuale ed esercizio terapeutico, in questi anni abbiamo investito molto nella formazione e abbiamo acquisito molta esperienza clinica nel trattamento di questa Sindrome, sapremo valutare la tua situazione clinica e consigliarti il miglior percorso terapeutico.

Via Fornaci, 3/A

24027 Nembro (BG)

Lun - Ven: 8:00/20:00

Sab: 8:00/13:30

Privacy

14 + 2 =