Tallonite: come riconoscerla e curarla

La tallonite è un’infiammazione che colpisce la parte posteriore del piede, in particolare il tallone. Le persone affette da tallonite lamentano un dolore acuto nella zona del tallone, che può interessare uno o entrambi i piedi. Solitamente, il dolore è più intenso al mattino e tende a diminuire nel corso della giornata. Tuttavia, può anche persistere a riposo e peggiorare durante la deambulazione.

Cause della Tallonite

  • Le cause sottostanti della tallonite possono variare, ma spesso sono legate a sovraccarichi o stress eccessivi sulla zona del tallone. L’articolo espone come lesioni sportive, l’uso eccessivo del tallone, calzature inadatte e problemi strutturali del piede possano contribuire allo sviluppo della condizione. Tra i fattori di rischio rilevanti si includono:
    • Pratica sportiva, soprattutto in discipline ad elevato impatto sul tallone come il calcio, il basket, il salto in lungo, e altri.
    • Sovrappeso, che può causare un appiattimento dell’arco plantare e un maggiore stress sulla fascia plantare.
    • Età superiore ai 50 anni, con una riduzione del cuscinetto adiposo plantare.
    • Anomalie posturali, come piede piatto o piede cavo.
    • Patologie reumatiche.
    • Fattori metabolici.
    • Genere femminile.

Le Possibili Cause della Tallonite

Il dolore associato alla tallonite può derivare da diverse fonti, tra cui:

  • Spina calcaneare: una calcificazione nella parte inferiore del calcagno che può causare attrito o tensione sulla fascia plantare.
  • Tendinite d’Achille: una lesione infiammatoria che coinvolge il tendine di Achille.
  • Borsite: infiammazione della borsa, una sacca di liquido situata a livello del tallone.
  • Stress dovuto a traumi ripetuti o carichi inappropriati.
  • Atrofia del cuscinetto adiposo plantare, soprattutto negli anziani.
  • Fascite plantare: infiammazione del tessuto fibroso che collega il tallone alle dita dei piedi.
  • Distorsioni o fratture, spesso riscontrate negli sportivi.
  • Artrite reumatoide e altre forme di artrite.
  • Gotta, causata da elevati livelli di acido urico nel sangue.
  • Deformità di Haglund: un ispessimento osseo nella parte posteriore del tallone.

Segni e Sintomi della Tallonite

La tallonite si manifesta con sintomi caratteristici, tra cui:

  • Forte dolore al tallone.
  • Inizio improvviso del dolore.
  • Rossore e gonfiore nella zona del tallone.
  • Difficoltà a camminare a causa del dolore.

La diagnosi della tallonite richiede una valutazione medica, spesso con l’ausilio di esami come raggi X e risonanza magnetica per identificare la causa precisa della condizione.

Trattamento e Cura della Tallonite

La maggior parte dei casi di tallonite può essere gestita con trattamenti non chirurgici. Solo una piccola percentuale di pazienti richiede interventi chirurgici più avanzati. I trattamenti non invasivi comprendono:

  • Farmaci antinfiammatori orali o iniettabili, prescritti da un medico.
  • Consigli sull’attività fisica e la scelta di calzature adeguate.
  • Utilizzo di bende o plantari per supportare il piede.
  • Tutori funzionali per correggere squilibri biomeccanici e fornire sostegno.

Ruolo della Fisioterapia nella Gestione della Tallonite

Il fisioterapista svolge un ruolo chiave nella valutazione e nel trattamento della tallonite. Il trattamento fisioterapico si articola in tre fasi:

  1. Valutazione Funzionale: Il fisioterapista esamina l’origine dei sintomi, identificando eventuali alterazioni strutturali o disfunzioni del piede o della postura.
  2. Controllo del Dolore e dell’Infiammazione: Il trattamento può includere terapie fisiche avanzate come onde d’urto, tecarterapia, laser ad alta potenza e ipertermia.
  3. Recupero della Funzione e del Movimento: Questa fase mira a prevenire recidive e stabilizzare il miglioramento dei sintomi. Include terapie come la terapia miofasciale, la rieducazione posturale, la riabilitazione funzionale, la riabilitazione propriocettiva e l’allenamento terapeutico.

In conclusione, la tallonite è una condizione dolorosa che può essere gestita efficacemente attraverso trattamenti conservativi e il coinvolgimento di professionisti della fisioterapia come quelli del Centro di fisioterapia Physyoactive. La diagnosi precoce e una terapia adeguata sono fondamentali per il recupero e il ritorno a una vita attiva e priva di dolore.

Contattaci, siamo specializzati in terapia manuale ed esercizio terapeutico, in questi anni abbiamo investito molto nella formazione e abbiamo acquisito molta esperienza clinica nelle tallonite, sapremo valutare la tua situazione clinica e consigliarti il miglior percorso terapeutico per il tuo tallone.

Via Fornaci, 3/A

24027 Nembro (BG)

Lun - Ven: 8:00/20:00

Sab: 8:00/13:30

Privacy

5 + 8 =