fbpx
Via Fornaci, 3/A, 24027 Nembro (Bg)
Mobile: +39 349 370 8587 - Tel: +39 035 215339

Studio fisioterapia e riabilitazione – Bergamo

Riabilitazione Muscolo-Scheletrica

Riabilitazione muscoloscheletrica - Studio Fisioterapia e Riabilitazione Bergamo

Il sistema muscolo scheletrico provvede alla stabilità, alle percezione, alla produzione di forza e al controllo del movimento.
Lesioni, squilibri, risposte maladattative a carico di tendini, legamenti, articolazioni, muscoli e nervi possono influire sul sistema muscolo scheletrico e condizionare negativamente i movimenti funzionali.

Utilizzando degli specifici trattamenti come la terapia manuale, le tecniche miofasciali, l’esercizio attivo e il kinesiotaping lavoriamo sulla funzione articolare e muscolare ponendo come obiettivi: la riduzione del dolore, il recupero del range di movimento, il miglioramento della flessibilità, della coordinazione e della forza.

Durante la prima seduta verrà dedicato ampio spazio alla valutazione del problema: raccoglieremo informazioni soggettive rispetto al dolore attuale, a quali attività della vita quotidiana siano maggiormente limitate, a quali siano i movimenti che evocano il dolore e a come il dolore stesso si sia modificato nel tempo.

Seguirà l’esame fisico dove verranno valutati i movimenti attivi, passivi e, se necessario, alcuni test più specifici, l’esame neurologico e neurodinamico.
Il ragionamento clinico guiderà durante la seduta le nostre scelte operative che verranno spiegate e motivate per rendere comprensibile e trasparente ogni fase del trattamento.

Per l’analisi di un problema ci affidiamo al modello bio-psico-sociale, integrando il trattamento con i moderni aspetti della psicologia del dolore, chiedendo collaborazione al paziente per modificare il comportamento quotidiano di movimento correlato con il dolore e misurando il recupero funzionale durante tutto il percorso riabilitativo.

Questo approccio è indicato nelle seguenti problematiche:

  • problemi di schiena e del disco
  • problemi al collo e al rachide cervicale
  • artrite per esempio all’anca, ginocchio, colonna
  • dolore facciale, mal di testa e problemi temporo-mandibolari
  • irritazioni nervose come la sciatica o la cervico-brachialgia
  • problemi alla spalla, per esempio esiti di fratture
  • problemi al gomito, come l’epicondilite
  • dolore al ginocchio, per esempio in esiti di trauma al menisco o ad un legamento
  • problemi alle mani, per esempio dopo una frattura o nella sindrome del tunnel carpale
  • problemi al piede per esempio dopo una distorsione o una lesione legamentosa